6977630276 Stefanoviccio, Magnesia agrot.sinet@gmail.com

 

Raccolta Di Pistacchi

La raccolta dei fistiki nel nostro paese inizia tra la fine di agosto e la metà di settembre, a seconda della varietà e della regione e dura 15-20 giorni. Il primo raccolto viene solitamente raccolto quando il 60-70% dei prodotti è pronto.

La raccolta avviene agitando i rami degli alberi e il prodotto cade sotto gli alberi, su vele spiegate comunemente note come "sacco". Successivamente, i dadi vengono raccolti in pile e viene effettuato uno smistamento rapido per rimuovere le foglie cadute.

 

La Procedura

La giornata per la raccolta delle arachidi inizia molto presto la mattina. Famiglie e lavoratori si riuniscono e partono per la fattoria.

Iniziano a lavorare immediatamente nel modo tradizionale, cioè posando un sacco intorno all'albero e con le canne iniziano a pungere o scuotere per far cadere i fistiki.

Tutti aiutano il raccolto, anche i bambini piccoli che imparano tutto dalla vita della fattoria fin dalla giovane età.

Una volta che un albero è finito, passiamo al successivo con lo stesso sacco fino a quando non è pieno.

È tempo per la prima pausa caffè.

Anche se sembra facile, è un compito molto difficile e durante la raccolta vengono fatte molte pause per acqua e cibo.


Dopo alcuni minuti il lavoro continua fino al pomeriggio.

A mezzogiorno, il lavoro diventa ancora più difficile a causa del sole e delle alte temperature.

Nel pomeriggio e quando è il momento di tornare a casa, i lavoratori si preparano a raccogliere i pistacchi sgusciati.

Prima puliscono i pistacchi dalle foglie su ogni sacco individualmente.

Quindi raccolgono in un sacco tutti i pistacchi degli altri sacchi e iniziano a trasportare le gabbie vuote in cui verranno messi per trasportarli.


Lentamente l'imballaggio delle arachidi inizia nelle cassette dove saranno caricate nel veicolo per il trasporto verso le strutture cooperative.

Alla fine le casse caricate vengono trasportate sul veicolo...

...caricarli e trasportarli nelle strutture cooperative, dove i pistacchi saranno processati e standardizzati.